Farina di grano saraceno

Finalmente ci siamo riusciti!

Anche l’esperimento macina a pietra del nostro grano saraceno è riuscito. Un grazie al Mulino Bruciamonti di Santa Maria della Versa.

Ricapitolando: Aprile dello scorso anno abbiamo dedicato un piccolo campo alla coltivazione del grano saraceno, varietà Lileja. Non avevamo idea di come sarebbe venuto e se fosse cresciuto. Invece, dopo poche settimane ecco germogliare i primi semi e in poco tempo il campo era in fiore; bellissimo e profumatissimo. Piano piano si è formata anche l’infiorescenza e senza accorgecene ci siamo ritrovati falcetto alla mano a mietere il grano. Si, la mietitura è stata fatta tutta a mano! E non solo, una volta secchi i covoni, dovevamo trovare il modo di trebbiarli. A mano! Ecco allora che bastone alla mano, sono stati battuti come una volta, potendo così raccogliere i chicci da macinare. E’ stato faticoso è un processo lungo, ma sono soddisfazioni. Quest’anno con “l’esperienza” accelereremo il processo.

Ecco il risultato finale:

Scarto delle macina a pietra
Il prodotto finito – farina di grano saraceno

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: